Log in

L' ambiente pedoclimatico della Puglia

Ambiente pedoclimatico della Puglia- Estensione: 19.361 kmq.
- Montagna: 1,5%.
- Collina: 45,3%.
- Pianura: 53,2%.
- Regioni confinanti: Molise, Basilicata,Campania.
- Mari: adriatico e ionio.


Terreno

Il terreno della Puglia è principalmente argilloso-calcareo.
Vi sono quattro territori che si incontrano scendendo da nord verso sud:

  • Gargano: promontorio calcareo di rocce eruttive interessato da fenomeni carsici e imponenti erosioni sulle coste. In questo territorio incontriamo una superficie ondulata con diversi pendii molto ripidi e terrazzati.
  • Tavoliere: pianura con terreni alluvionali formati da sabbie e argille.
  • Murge: agglomerati di rocce ricche di calcare che scendono dolcemente verso la costa adriatica.
  • Salento: terreno calcareo, molto fertile e fresco. Terreno con colorazioni rosso-ocra per la presenza di ferro. Nelle coste sono presenti diversi fenomeni carsici ed erosivi con la formazione di molte cavità (grotte).

Fiumi e laghi

Non vi sono fiumi che rimangono completamente nelle regione.
Fiumi: Fortore e Ofanto.
Laghi:Varano,Lesina e Alimini.

Clima

Clima mediterraneo con lunghi periodi con tempo stabile e soleggiato.

  • Inverno: mite con scarse precipitazioni anche si concentrano quasi esclusivamente in questa stagione.
  • Estate: calda e ventilate e in alcune zone torrida.
  • Temperatura e umidità: normalmente temperatura alta  e una bassa umidità; influenzate dai venti meridionali.
  • Escursione termica: non marcata, ma  aumenta salendo da sud verso nord e spostandosi dalle coste verso l’interno.