Log in

Valutazione dei tannini del vino

Valutazione dei tannini del vinoSostanze presenti nei polifenoli che si trovano principalmente sulla buccia degli acini insieme ai pigmenti. Essi determinano la tannicità dei vini. La loro concentrazione varia in funzione del clima, della zona di coltivazione e del vitigno oltre che dai sistemi di vinificazione e dalla maturazione dell’uva.
I tannini determinano delle precise sensazioni tattili e saporifere: secchezza,astringenza e rugosità o in altri casi leggere sensazioni amarognole sono quelle che percepiamo normalmente a seconda del tipo di vino.

Valutazione dell'equilibrio gusto-olfattivo

Valutazione dell' equilibrio gusto-olfattivo del vinoL’equilibrio gusto-olfattivo

Questa valutazione è il riassunto che il degustatore deve saper fare in relazione alle sensazioni legate alle parti morbide (zuccheri, alcoli,polialcoli) e dure (acidità,tannini e sapidità) del vino. Queste sensazioni devono sapersi contrapporre determinando appunto l’equilibrio gusto olfattivo. Predominanze di una delle parti non permettono la perfetta fusione e quindi l’equilibrio perfetto.

Il gusto

Il gustoIl gusto è la capacità di percepire delle sensazioni saporifere e tattili grazie alle papille gustative che sono degli elementi recettori specializzati che si trovano distribuiti sulla lingua e sulla mucosa orale. Le papille gustative sono collegate al cervello attraverso delle cellule sensoriali che inviano le informazioni percepite sulle diverse parti della lingua.

Valutazione dell’ acidità del vino

Valutazione della acidità del vinoInsieme agli alcoli e agli zuccheri l’acidità è una delle sensazioni che determina il gusto del vino.
Ci sono diverse tipologie di acidi che insieme terminano quella che in degustazione viene detta “freschezza gustativa”.

Il gusto del vino

Il gusto del vino- Sensazioni saporifere.
- Sensazioni tattili.
- Sensazioni retronasali.

 

Valutazione dell’intensità gusto-olfattiva

Valutazione dell' intensità gusto-olfattivaE’ una valutazione che deve tener conto di tutte le sensazioni saporifere ed è determinata appunto dall’intensità con la quale invadono le mucose orali.
Si tratta di uno sviluppo verticale che corrisponde alla somma di tutte le sensazioni percepite.

 

La temperatura di servizio del vino

La temperatura di servizio dei viniAd ogni vino la sua temperatura. Ogni vino deve essere servito alla temperatura più adatta perché essa influenza la capacità di percepire e apprezzare le diverse sensazioni.
Temperature basse tendono ad esaltare le sensazioni di durezza del vino (sapidità,tannicità e freschezza gustativa) mentre temperature alte tendono ad esaltare le sensazioni morbide del vino.

Valutazione della alcolicità del vino

Valutazione degli alcoliSono il secondo elemento del vino per contenuto. Infatti mediamente nel vino troviamo una percentuale di alcoli che varia tra il 10 e il 14%.

Gli alcoli presenti nel vino, che si formano durante la fermentazione alcolica sono:

Le fasi dell’esame gusto-olfattivo

Le fasi dell' aesame gusto-olfattivo del vino- Primo assaggio
- Secondo assaggio
- Inspirazione attraverso i denti
- Movimento del vino in bocca
- Deglutizione e espirazione
- Masticazione a bocca vuota