Log in

La vista

La vistaStrumento umano preziosissimo che ci consente,attraverso l'occhio, di tradurre in immagini tutto ciò che ci circonda,distinguendo le distanze tra gli oggetti,le forme,i colori e le sfumature.






Elementi del processo visivo

  • Cornea:membrana trasparente e convessa.
  • L'iride
  • Pupilla:diaframma di forma circolare
  • Cristallino
  • Retina: membrana molto sottile e sensibile presenta diversi strati di cellule. Qui viene a formarsi l'immagine reale dell'oggetto osservato.
  • Coni e Bastoncelli: particolari cellule presenti nella retina che sono fotosensibili e che svolgono la stessa funzione della pellicola di una cinepresa.
  • Coni: funzionano in presenza di luce piuttosto forte e permettono di distinguere i colori
  • Bastoncelli: sono attivi anche in condizioni di luce debole e non distinguono i colori.


Processo visivo (luce)

  • Penetra attraverso la cornea
  • Passa attraverso l'iride
  • Grazie alla pupilla i raggi luminosi attraversano il cristallino e raggiungono la retina.
  • I coni e bastoncelli sono colpiti dalla luce
  • Attraverso le fibre del nervo ottico inviano gli impulsi elettrici al cervello
  • Il cervello elabora gli impulsi e li traduce in sensazioni visive(immagini)


I colori per le persone
L'uomo è in grado di distinguere 180-200 tonalità di colore.
Più evidenti le differenze tra le tonalità dei colori compresi tra il rosso e il viola.
Meno evidenti le differenze tra le tonalità dei colori compresi tra il giallo e il verde.

I colori in laboratorio
Spettrofotometro: strumento che misura il reale grado d'assorbimento e di riflessione della luce che investe un oggetto (vino) che consente di definire l'oggettiva individuazione del colore,dell'intensità e della tonalità.

Radiazioni luminose e lunghezza d'onda

  • Raggi infrarossi:< 390nm
  • Spettro visibile:390-820nm
  • Raggi ultravioletti:> 820 nm