Log in

La vista

La vistaStrumento umano preziosissimo che ci consente,attraverso l'occhio, di tradurre in immagini tutto ciò che ci circonda,distinguendo le distanze tra gli oggetti,le forme,i colori e le sfumature.

Valutazione dell'effervescenza

Valutazione dell' effervescenza del vinoQuesto parametro valutativo viene considerato solo per i vini con presenza di  CO2(spumanti o Champagne) che presentano spuma e bollicine.
L'effervescenza che viene valutata positivamente durante l'esame visivo è quella legata alla presenza di anidride carbonica naturale che si è formata durante la fermentazione alcolica nella produzione degli spumanti ottenuti con il Metodo Classico o Martinotti,dolci o secchi.


Le fasi dell'esame visivo

Le fasi dell' esame visivo del vino- Mescita del vino sul bicchiere.
- Osservazione e valutazione della limpidezza.
- Osservazione e valutazione del colore.
- Osservazione e valutazione della consistenza.
- Osservazione e valutazione del perlage.

 

Valutazione della consistenza del vino

Valutazione della consistenza del vinoQuesto parametro valutativo viene considerato solo per i vini fermi (no presenza di CO2).
La valutazione della consistenza permette di trarre utili informazioni sulla componente alcolica del vino, sulle sostanze estrattive e quindi di verificare la corrispondenza rispetto alla tipologia del vino in esame.

 

Valutazione del colore del vino

I colori del vinoIl colore è l' aspetto più evidente del vino che spesso conquista il degustatore.
E' l'elemento più importante dell'esame visivo, perché dietro al colore si nascondono alcune caratteristiche del vino ed è possibile prevederne altre, che potranno essere verificati e confermati durante gli esami olfattivo e gusto-olfattivo.

Valutazione della limpidezza del vino

Valutazione della limpidezza del vinoAssenza di particelle in sospensione.

In laboratorio
Nefelometro: strumento in grado di misurare la penetrazione e la dispersione di un raggio luminoso all'interno del vino.