Log in

Il TakItaly Puglia sbarca in Friuli Venezia Giulia

Sono profondamente emozionata, senza alcuna retorica ma con una sensazione di  reale  gioia  che mi sta pervadendo, in questi giorni di preparativi  al TakItaly Puglia che si svolgerà il prossimo 2 luglio in Friuli Venezia Giulia, organizzato dall’Associazione Culturale e di Promozione Vinoway Italia, di cui mi pregio di far parte, sotto il patrocinio dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia ed in collaborazione con il Magazine Vinoway.com.

TakItaly è un format di eventi che l’Associazione Vinoway Italia ha creato per la valorizzazione delle risorse tipiche di ciascuna regione italiana, attraverso il confronto vivace e appassionato tra produttori,  rappresentanti del mondo enologico, albergatori, ristoratori ed  istituzioni. La Puglia è stata la prima protagonista di un tour che ha suscitato grande interesse e partecipazione a tutti i livelli.

Fra non molti giorni TakItaly Puglia, con i Migliori Vini Rossi e Rosati, selezionati accuratamente da Vinoway tra le aziende pugliesi che vi prenderanno parte (oltre trenta),  sbarcherà in Friuli Venezia Giulia. Sbarcherà è un verbo appropriato se pensiamo che la Puglia e il Friuli Venezia Giulia, guardando la cartina dell’Italia dal versante del Mar Adriatico, sono praticamente una di fronte all’altra, tanto che solo un’ora di aereo divide l’aeroporto di Trieste da quello di Bari.

Il dato geografico è solo uno degli aspetti che legano le due regioni. Decenni fa, infatti, si è registrato un forte flusso migratorio, soprattutto per motivi di lavoro, dalla Puglia e non solo, verso il Friuli Venezia Giulia. La Fincantieri, la presenza di numerose caserme, anche quelle della Marina Militare, hanno incoraggiato e sostenuto quanti si sono spostati in cerca di miglior fortuna. La stessa Monfalcone (Go) è gemellata con Gallipoli (Le)!

Quale miglior occasione dunque, per assaggiare oltre sessanta vini, tra rossi e rosati, per tuffarsi in profumi e sapori di casa per chi è lontano dalla sua terra e soprattutto per presentare, a quanti ancora non la conoscessero, una parte di Puglia! La Puglia dei vini rossi e rosati, del buon pane di semola, dei prodotti caseari, dell'oliveto di Puglia, della pasta artigianale, “accompagnati” da esperti che li racconteranno prima dell’assaggio.  

Due chef  Doc, il giovanissimo Gioacchino Jakopo Simone per la Puglia ed Ennio Furlan per il Friuli Venezia Giulia, giocheranno con piatti della propria regione con contaminazioni e il sempre divertente rito degli abbinamenti. Non mancheranno momenti di dibattito tra rappresentanti istituzionali e delle varie associazioni del mondo enogastronomico, salutati da Davide Gangi e Alessandro Ren, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Associazione Vinoway Italia.

Caloroso sarà il benvenuto a una rappresentanza della Delegazione pugliese delle Donne del Vino Puglia, guidata da Marianna Cardone, che incontrerà una Delegazione delle Donne del Vino del Friuli Venezia Giulia, rappresentata da Cristiana Cirielli.

Sarà rinsaldato senza enfasi ma con uno  schietto sentimento  di amicizia, un antico rapporto di fratellanza  che  di sicuro continuerà nel tempo e porrà le basi  per il TakItaly Friuli Venezia Giulia, in via di organizzazione.

La Tenuta Borgo Conventi, con le sue splendide sale e il lussureggiante giardino, insieme ai vigneti che la circondano, sarà la meravigliosa cornice di un evento che, auspichiamo, resterà nei cuori di quanti vi parteciperanno.




TakItaly Puglia, 2 luglio 2016, Tenuta Borgo Conventi, a Farra d’Isonzo (Go).

Vi aspettiamo!
Ultima modifica ilLunedì, 06 Giugno 2016 11:22

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.