Log in

Le statistiche di Vinoway nel 2014

Come  ogni anno Vinoway si concede un articolo di chiusura in memoria dell'anno passato guardando al nuovo con obiettivi aziendali e ambizioni umane.

Questo è stato un anno di importante crescita in cui abbiamo continuato nella strada già intrapresa dell'informazione enogastronomica di qualità, seguendo da vicino molte vicende, sempre con l’accesa volontà di informare i nostri lettori e anche quelli che negano di esserlo, registrando un aumento di visitatori unici del 21%.

Abbiamo offerto opportunità di comunicazione a molte aziende cercando di puntare sulla fidelizzazione per costruire un rapporto di reciproca stima professionale. In alcuni casi ci siamo riusciti in altri abbiamo trovato aziende ancora lontane dalla comunicazione web e ancora lontane dalle logiche degli “schieramenti”. Ma questo fa parte dell'essere sul mercato e di essere un'azienda del settore.

Il 2014 è stato anche l'anno delle elezioni Nazionali AIS dopo la "rottura" con Bibenda. Un momento che ci ha scossi, ma che ha consolidato il nostro "atteggiamento d'indipendenza".

Abbiamo capito che nonostante la presenza di realtà importanti, oltre che la promettente neonata Fondazione Italiana Sommelier (FIS), Vinoway ha la forza per "guidare la propria strada" in modo autonomo attraverso la collaborazione con i referenti regionali, foriera di entusiasmo e vicina ai territori. Ci dispiace solo che all'interno di alcune di queste realtà non ci sia spazio per un confronto aperto e sul merito, ma spesso solo atteggiamenti corporativi di superiorità.

Probabilmente alcune nostre posizioni  hanno portato ad interrompere la collaborazione con alcuni autori che hanno scelto di non proseguire l'esperienza con Vinoway nonostante la notorietà avuta grazie al nostro portale. Ma questo fa parte delle scelte personali che tuttavia ci hanno permesso di accrescere il livello della nostra proposta informativa, preferendo persone che hanno degli obiettivi da condividere piuttosto che statiche visioni individuali.

Il sito Vinoway.com ha continuato a crescere nei numeri e nella serietà della sua proposta scegliendo la qualità rispetto ad "articoletti" impostati solo per avere commenti e cliccaggi.
Nella comunicazione del mondo del vino si  vedono tanti  titoli da guardo ed esco, mentre la nostra scelta è evidente a tutti, anche a chi ha pubblicamente definito Vinoway "uno dei più importanti e significativi siti o portali del vino italiano"…

Vinoway non è più un sito, ma un network che ha coinvolto altre fonti d'informazione come Cavoloverde.it e Selection Wine & Food, altre realtà aziendali come Acinus snc, Flex Interactive s.r.l., Intuizioni Creative Sas ed ha creato nuovi servizi per le Aziende del comparto enogastronomico e turistico ed ha allacciato nuovi rapporti con realtà straniere.

Le ultime novità sono state le aperture, già annunciate, di una sezione dedicata al Turismo e una alla Birra e Distillati che ci stanno regalando delle grandissime soddisfazioni a livello di statistiche di accesso e per l’entusiasmo e l’armonia incontrati in questi settori trainanti dell’economia nazionale.

Ora siamo pronti ad affrontare l’anno 2015 con grosse novità e proposte che renderemo note via via.

Buon 2015 a tutti!

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.