Log in

Le strade del vino nel Lazio

La regione Lazio ha un territorio di natura morfologia misto, composto da terreni di origine vulcanica nelle vicinanze dei laghi, zone di pianura bonificate come l’Agro Pontino e zone collinari. Un giusto mix che da luogo a molte tipologie di vino.


Il vino laziale è da sempre apprezzato e molto conosciuto anche al di fuori dei confini regionali stessi. Nel tempo si è evoluto e si sta evolvendo, complice anche quella arretratezza che fino a qualche anno lo avevano relegato in posizioni di bassa classifica nel panorama produttivo nazionale.

Oggi con la giusta determinazione messa in campo da produttori di spessore ma altrettanto da piccoli, si stanno avendo ottimi risultati, soprattutto per i vini rossi, che per lungo tempo erano poco considerati nel panorama regionale e nazionale.

Sicuramente la zona maggiormente vocata al vino, anche per storia, cultura sono i Castelli Romani, a due passi da Roma. Subito dopo c’è la zona della Tuscia affiancati dai famosi colli della Sabina. Per finire nella zona di Frosinone col suo conosciuto e rinomato Cesanese e la zona di Latina.

Possiamo dire che la produzione regionale è caratterizzata per lo più da vini bianchi per un buon 80%. La parte preponderante la fa il Frascati, il vino più rinomato e prodotto nel Lazio.

In una classifica ricordiamo tra i vitigni più diffusi sicuramente la Malvasia Bianca di Candia che la fa da padrone, poi c’è il Trebbiano Toscano, il Trebbiano Giallo, la Malvasia Puntinata, il Bombino, il Moscato Bianco, il Rossetto, la Passerina ed il Cesanese nel Frusinate, il Nero Buono di Cori, il Canaiolo, l’Aleatico, il Montepulciano, il Sangiovese, il Merlot, il Cabernet Sauvignon, il Syrah.

Queste sono le attuali DOC nel Lazio:

Castelli Romani, Aprilia, Atina, Aleatico di Gradoli, Cerveteri, Cesanese del Piglio, Bianco Capena, Cesanese di Olevano Romano, Colli della Sabina, Circeo, Colli Albani, Colli della Sabina, Colli Etruschi Viterbesi, Colli Lanuvini, Cori, Frascati, Montefiascone, Marino, Genazzano, Montecompatri-Colonna, Tarquinia, Velletri, Zagarolo, Vignanello.

Le IGT attuali le troviamo nel Frusinate, Nettuno, Civitella d’Agliano

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.