Log in

Per Bibenda la Deontologia e l'Etica sono valori fondanti

Davide Gangi intervista Franco Maria Ricci, Editor di Bibenda Acinus Davide Gangi intervista Franco Maria Ricci, Editor di Bibenda
Franco Maria Ricci presenta la Guida Bibenda 2014. Intervista curata della Vinoway Web TV.
Dai valori fondandi di Bibenda e del mondo del Vino all'elenco completo dei vini premiati con I Cinque Grappoli di Bibenda 2014

Bibenda vuole essere la guida degli italiani, lo è sicuramente per la community di Vinoway, che l’ha preferita alle altre disponibili in Italia assegnandogli il riconoscimento di "Guida più seguita dai Lettori di Vinoway".

Davanti alle telecamere della Vinoway Web TV, Davide Gangi ha intervistato Franco Maria Ricci, Editor di Bibenda, ponendogli delle domande sugli aspetti fondamentali che indirizzano la redazione della Guida nella scelta dei vini da premiare e nella stesura dei consigli per gli enoappassionati.

“Bibenda, che con l’edizione 2014 ha compiuto 15 anni, è oggi la guida più venduta in Italia; riesce a fare numeri importanti perché trasmette credibilità, valore apprezzato molto dai giovani.” - ammette Franco Maria Ricci, continuando col dire che per la redazione Bibenda sono importanti la professionalità, la deontologia e l’etica, e che solo con il rispetto di questi valori è riuscita ad avvicinarsi al gusto dei suoi lettori: “La coerenza negli anni è assicurata dal rispetto delle regole e del linguaggio dell’Associazione Italiana Sommelier, con le linee guida che portano a criticare e raccontare il vino a 360°, partendo dal legame con il territorio fino al valutarne la sua possibile evoluzione.”

Franco Maria Ricci paragona poi il mondo del vino ad una famiglia in cui i Valori fondanti che lo devono governare  sono la deontologia “perché il produttore di vino corretto viene apprezzato soprattutto dai nostri lettori” e l’etica professionale “Il produttore deve fare un vino eticamente corretto e  lo stesso deve fare chi comunica. La comune convivenza con l’etica è un valore, alcuni giornalisti non sanno neppure cosa sia.”

La redazione di Bibenda 2014 si "apre" ai suoi lettori e racconta come viene condotta la caccia alle eccellenze, ossia come si conquistano i Cinque Grappoli.

Scorrendo l’elenco de “I Cinque Grappoli di Bibenda 2014”, i vini che hanno ricevuto maggiori riconoscimenti sono quelli del Piemonte e della Toscana.

Video

Ultima modifica ilVenerdì, 04 Ottobre 2013 08:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.