Log in

Vinoway intervista Paolo Lauciani: "I vini naturali non esistono!"

Paolo Lauciani, relatore Bibenda. Acinus Paolo Lauciani, relatore Bibenda.
Intervista a Paolo Lauciani, relatore Bibenda.
Tra "vino prodotto culturale" e "comunicazione del vino efficace"

Durante la 31° Giornata del Sommelier, abbiamo avuto modo di parlare con i migliori rappresentanti dell’enogastronomia italiana, tra essi Paolo Lauciani, uno dei sommelier italiani più noti essendo relatore di Bibenda ed avendo curato la rubrica dedicata ai vini in Gusto, lo spazio enogastromico del TG5.

Paolo Lauciani, laureato in lettere classiche e specializzato in filologia greca e latina, quando parla del vino è sempre attento agli aspetti culturali di questa bevanda ed al lavoro dell’uomo a cui troppo non viene dato risalto; è stato intervistato dal nostro editor Davide Gangi.

“Il vino è un prodotto culturale, il che non vuol dire che debba essere sofisticato, oppure trattato chimicamente” è il suo pensiero, e sottolinea che “seguendo solo la natura, dall’uva si potrebbe ottenere un buon aceto” ponendo l’accento proprio sul sapiente lavoro dell’uomo “anche la vite essendo una pianta rampicante ha bisogno di essere indirizzata per dare buoni risultati”.

Riferendosi alla comunicazione del vino Lauciani la preferisce “diretta, onesta ed efficace, che accontenti il pubblico che ha sete di bere consapevolmente, in modo tale da indirizzarlo su una corretta coscienza del rapporto qualità prezzo”.

Video

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.