Log in

La storia di una eccellenza: il salumificio Santoro al Take Puglia

Nella 1^ edizione del Take Puglia, il contest dedicato all'abbinamento enogastronomico, abbiamo dato ampio spazio alle Eccellenze del nostro territorio.

La produzione regionale ha un paniere variegato. Sarà nostro ospite, il principale produttore del re della norcineria pugliese: il capocollo di Martina Franca.

Il Salumificio Santoro di Cisternino è stato fondato nel 2000.

La filosofia del produttore è fondata  su tradizione e semplicità,  sarà questa la ricetta del suo successo?

L’azienda fa parte dei produttori che danno vita all’Associazione del Capocollo di Martina Franca Presidio Slow Food, che tutela questo salume caratteristico.

Racconta il signor Giuseppe Santoro:'' Il momento più importante della produzione di salumi di eccellenza è quello dell’allevamento dei suini, che avviene in masserie presenti nella Valle d’Itria e anche in altre parti della regione Puglia.

L’alimentazione, la movimentazione e la qualità di vita degli animali sono componenti fondamentali per la buona riuscita del prodotto, motivo per il quale abbiamo scelto di creare una filiera che unisca gli allevatori in un’unica associazione che prende il nome di “Comunità del Suino della Valle D’Itria”.

Un’unione volontaria di imprenditori agricoli e trasformatori dei suini della zona, che si propone di promuovere e tutelare l’allevamento di suini locali, di razze storicamente presenti sul territorio, con sistemi di crescita e nutrimento di tipo semibrado ''.

Nel corso delle due giornate di apertura dei banchi di assaggio, 26 e 27 maggio, ci sarà un momento dedicato alla degustazione del capocollo, il produttore si racconterà agli ospiti e cercheremo di carpire il perché di tanto consenso.
Ultima modifica ilVenerdì, 24 Maggio 2013 13:45

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.