Log in

Wine & Cheese Party

Un Wine & Cheese Party è un favoloso modo per mettere insieme gli amici per una serata squisita. 
Può essere un’esperienza divertente, poco costosa, facile da organizzare ed educativa.  Ci si diverte assaggiando diversi vini e formaggi.  Il vino ed il formaggio, fanno un bel accostamento di sapori, perché frequentemente gli alimenti che siano grassi, come il formaggio, si abbinano con un alimento astringente come il vino.  Simili abbinamenti sono comuni in tutto il mondo.
Alcuni esempi sono: olio / aceto, zenzero sotto aceto /  sushi, patatine salate / cola.  
Una delle ragioni per cui vanno bene insieme questi alimenti, è perché il componente astringente riporta equilibrio al palato dopo avere mangiato qualcosa con una buona quantità di grasso.  Il vino essenzialmente, pulisce il palato dopo il formaggio.
Il Wine & Cheese Party può essere programmato con anticipo, in modo che l’ospite può essere libera/o per socializzare e godere l’esperienza con gli ospiti.  Vediamo insieme come fare …





I Colori ed I Sapori d'Autunno Servito con Il Buon Gusto

Rosso granato, rosso rubino, rosso porpora e rosso ambrato; arancio, giallo ambrato, dorato, bordeaux ed amaranto è un mix di colori caldi ed energetici, capaci di riscaldare il cuore. 

Sono femminili i colori della stagione.  
Sono colori della terra, toni beige e giallo freddo, bianco, bruno e verde.  Sono i colori del vino e del formaggio.

Vi presento una tradizione Americana che come nuova tendenza del lifestyle, in Italia, si troverà di casa: il Wine & Cheese Party.

E' una bella occasione nel quale tornare fra le mura domestiche, dopo la calda estate e ricevere gli amici in un’atmosfera di festa autunnale. L’evento è organizzato per far assaggiare ed apprezzare gli accostamenti multisensoriali del vino abbinato a del formaggio.

Abbinare il vino a dei formaggi non è una stranezza, bensì un'unione intrigante e felice; un gustoso matrimonio di golosità per intenditori.  Fa ricordare i formaggi “ubriachi”, fatti macerare sotto vinacce in barrique o in orcio, coperti da vino bianco.  

In Francia è tradizione, in Italia una scoperta recente: in estate, gustare un fresco asiago al prosecco; nelle stagioni fredde, invece, assaggiare caciocavallo alle vinacce di amarone o al passito di Pantelleria; oppure il blu di latte vaccino e le tome d'alpeggio nel mosto.

Il Wine & Cheese Party, richiede un'organizzazione meticolosa, perché i protagonisti non sono semplici da affiancare. Le regole da seguire, però, sono facili.

Formaggi e vini provenienti dallo stesso territorio spesse volte funzionano insieme ma può essere anche un limite o essere un errore; quindi non è da considerare come una regola, bensì come una possibilità
  • contrasto gustativo: dolce con salato / piccante con aromatico;
  • in base alla maturazione;
  • freschezza: formaggi freschi con i vini giovani / formaggi stagionati con i rossi importanti.
Il vino non deve in nessun caso, coprire il sapore del formaggio, ma deve integrarsi, amalgamarsi ed esaltare il sapore del formaggio.

TABELLA ABBINAMENTI VINI & FORMAGGIO
  1. Mozzarelle, Ricotte, Robiole con Bianchi secchi, giovani, freschi.

  2. Asiago, Stracchino con Bianchi fruttati, Rossi giovani.

  3. Bra, Pecorino Sardo, Pecorino Toscano, Pecorino Pugliese, Valtellina Casera, Raschera con Rossi fruttati.

  4. Quartirolo, Taleggio con Bianchi aromatici e Rossi corposi e fruttati.

  5. Caciocavallo, Provolone del Monaco Sorrentino, Bitto, Caciocavallo Silano DOP, Fontina, Parmigiano, Provolone con Rossi importanti di carattere.

  6. Gorgonzola, Ragusano  con Passiti e liquorosi.
Si può trovare l'armonia considerando le 4 principali componenti del vino:
  • tannino
  • alcol
  • acidità
  • zucchero
Si deve equilibrare queste caratteristiche con l'intensità del formaggio.

Le sensazioni importanti da considerare per l'abbinamento vino/formaggio sono le seguenti:

La sensazione del palato
  • In che modo si percepisce il vino ed il formaggio in bocca?
  • Un rosso austero, non troppo fruttato, può abbinarsi bene con un formaggio di montagna magro, non troppo salato.
Pesantezza
  • I formaggi di capra sono leggeri ed i formaggi di latte di pecora sono più pesanti, grazie a loro più alto contenuto di grassi.
  • Si deve valutare quanto un formaggio sia audace e poi cercare di equilibrare la sua vivacità con un appropriato livello di alcol nel vino.
Acidità
  • I formaggi freschi ed i vini giovani tendono ad avere un'acidità maggiore perché sono freschi per l’appunto; quindi possono sposarsi molto bene.
  • I formaggi invecchiati ed i vini più datati sono più maturi e più dolci e si armonizzeranno più facilmente tra di loro.
C'è di più ad un Wine & Cheese Party che solo vino e formaggio, ovviamente. 
Per affiancare ed accompagnare, gli assaggi, potrai aggiungere al menù di degustazione, diversi tipi di:
  • pani, panini e crackers integrali di segale non salati;
  • frutta sbucciata, tagliata, denocciolata: prugne fresche, nettarine, uva, pere e mele (spruzzati con succo di limone per evitare che anneriscono)
  • frutta secca: noci sono eccellenti tostai e caldi; pinoli, noccioli e noci brasiliani
  • cioccolata rigorosamente extra fondente.
Per apparecchiare e per servire il vino ed il formaggio, l'ambientazione può spaziare dal rustico al chic o può essere entrambi.  Credo che l'essenziale sia richiamare i colori d’autunno utilizzando la frutta, le verdure, le piante ed i fiori della stagione.  Potrai abbinare questi elementi piacevolmente ed avere un’elegante decorazione fatta con buon gusto, senza delle regole (al contrario del caso dell’abbinamento vino e formaggio).

Questi dettagli di charme potranno essere raccolti dal giardino, dal bosco o magari dall’orto.  Il contatto con la natura, in questo modo, aumenterà il benessere tratto da tutta l'esperienza prima e durante la tua festa.  Mi riferisco ad un ambiente naturalmente autunnale che sarà il punto centrale del tuo allestimento. Potrai usare le foglie secche, le zucche di varie forme per creare un’atmosfera, calda, riposante e romantica.  Le castagne ed il melograno, l'uva, i cacchi e le mele; i rami secchi, i carciofi e le patate, i finocchi, i peperoni, il peperoncino, le barbabietole e le pigne potranno essere abbinati in qualunque genere di combinazione. La frutta e la verdura sia fresche, che secca potrà essere utilizzati insieme ai rami e ai fiori per creare delle composizioni.

L'autunno è un’esplosione di colori! Giocate!

Le posate, i piatti e bicchieri potranno anche loro essere utilizzati in una miscela di colori e di stili eccentrici.  

Tante candele anche loro di varie dimensioni formi e colori, posti lontano dalle zone del passaggio degli ospiti non potranno mancare. Potrai metterle nei vasi della conserva della nonna, nei contenitori di recupero o nei contenitori di latta; mentre la porcellana, la colorata ceramica e gli oggetti in argento potranno trovare la loro posizione nello stesso tempo e spazio ed essere semplicemente “bello” e di ” buon gusto”.

Sicuramente, più importante della cura dell'ambiente è la lista degli ospiti, pensato con attenzione per garantire la giusta dose di convivialità . 8 ospiti per un’occasione fra le mura domestiche sono perfetto per non esagerare in nulla, e soprattutto per permettere gli ospiti di commentare adeguatamente fra loro, gli abbinamenti vino e formaggio.

Presta attenzione a non esagerare con l'uso di formaggi molto odorosi.  I tuoi ospiti potrebbero avere dei palati timidi.
Invece sì al gioco sul contrasto: ai vari sapori, alle differenti consistenze ed ai diversi aspetti visivi.  Sono dei fattori che servono per stimolare della conversazione fra i partecipanti, ed il desiderio di assaggiare. Inoltre, sollecitino il coinvolgimento dei 5 sensi.

Ovviamente i piatti in carta o plastica non potranno essere usati con i formaggi.  Ci vorrà un tagliere di legno o marmo per ciascun formaggio.  Potrai scegliere i taglieri in diversi colori, che esteticamente aggiungeranno un elemento di contrasto alla presentazione dei formaggi stessi.

*Non dimenticare di invitare gli ospiti a mangiare la crosta dei formaggi.

Servirà un coltello da formaggio per ciascun formaggio: per i formaggi duri, per i formaggi semi- duri, per i formaggi semi-morbidi e morbidi    “a ciascuno il suo”.

Ricordare che il formaggio sarà conservato nel frigo fino a un’ora prima dell'arrivo degli ospiti se l'ambiente non e molto riscaldato; in tal caso, 30 minuti prima.  Non sarà servito freddo, quindi.  Lasciare il formaggio fuori per raggiungere la temperatura dell'ambiente nel quale sarà servito, sarà un valore aggiunto al suo buon gusto.

Per la degustazione, una bottiglia di vino servirà per 8 persone.  Quando l’ospite avrà degustato 8 vini, avrà bevuto ½ bottiglia. 8 degustazioni sono più o meno il massimo che un individuo può bere senza alterarsi ed impedire i sensi.
25 g di formaggio per ciascun formaggio, possono essere sufficiente per ciascun ospite.  Servirai, di conseguenza, 8 vini con 8 formaggi, oppure 4 vini con 4 tipi di formaggi.

Disporre i formaggi sporadicamente nell'ambiente.  Creare delle stazioni di formaggio vicino ai vini presentati in abbinamento.  In questo modo, gli ospiti potranno muoversi e girare, incontrarsi, scambiare la propria posizione e scambiare della conversazione.  Poter muoversi con fluidità è essenziale al successo del tuo Wine & Cheese Party.

I bicchieri per l'acqua, per il vino bianco, il vino rosso giovane ed il vino rosso invecchiato saranno necessari con qualcuno in più, come in tutte le occasioni, oppure si può fornire un bicchiere per ospite e provvedere alla possibilità per l’ospite di risciacquare suo bicchiere con acqua e ripulirlo con un tovagliolo fra la degustazione di un vino ed un altro.  L’ordine dell’assaggio è di iniziare con i vini bianchi e suoi formaggi in abbinamento, e successivamente i vini rossi con suoi formaggi; dai vini più leggeri ai più corposi.  Non dimenticare di avere più cavatappi a disposizione.  

Si potrebbe rendere l’esperienza più ricca, lasciando che gli ospiti giocassero a dare le loro valutazioni del vino: il sapore, il colore, il profumo e l’accostamento vino/formaggio.  

Inoltre, il Wine & Cheese Party può avere numerosi impostazioni: formale, informale, ospiti seduti, stile buffet, vini serviti insieme o in gruppi, vini serviti per tipo o per regione di provenienza e degustazioni verticali o orizzontali.

I tuoi ospiti sicuramente sapranno gestirsi per guidare l'auto o non guidarla al rientro a casa.  Sii anche tu, responsabile per loro.

... della bella musica in sottofondo e Buona Degustazione!

***Mi piacerebbe sapere come sia stata la tua festa vino/formaggio. Scrivetemi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ultima modifica ilMartedì, 26 Novembre 2013 08:10

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.