Log in

Blog, Sito e Portale diamo un senso alle terminologie

Non sarà certamente un trattato ingegneristico, ma un articolo di facile lettura in cui cercherò di evidenziare le differenze sostanziali tra Blog, Sito internet e Portale, con l’intento di spiegare al mondo Wine & Food le prerogative di ognuno di questi strumenti che spesso vengono confusi con i termini generici di “sito” o “blog”.

Prima di entrare nel dettaglio di ogni singolo termine è importante sottolineare che sono tutti strumenti  che sono la base della comunicazione aziendale on-line.

Il Blog deriva da web log ed ha la caratteristica principale di tracciare un cronistoria e/o lista di articoli in ordine di data decrescente. Il Blogger, figura che gestisce un blog, pubblica una sequenza di articoli, legati ad una categoria, che vengono presentati in sequenza.  Lo strumento utilizzato per la gestione del blog è semplice e molto limitato e consente anche ai non esperti di poter gestire in modo semplice e intuitivo la pubblicazione di materiale on-line. 

Difficilmente un blog punta sulla grafica e sul brand mentre è adatto alla presentazione “pulita” di contenuti redazionali e/o articoli periodici. Spesso le aziende utilizzando un blog collegato al sito istituzionale per affrontare argomentazioni che possono veicolare l’utente a visitare il sito aziendale. Inoltre la pubblicazione di testi originali, che trattano argomenti legati al settore aziendale, se fatta con metodo,  può migliorare la visibilità sui motori di ricerca. In particolare nel settore Wine & Food sono molto frequenti e sfruttano spesso alcuni servizi on-line (ad es. blogspot.com, wordpress.com ecc..), che permettono in poco tempo di gestire uno spazio web personale in cui l’autore propone le sue argomentazioni. 

Il Sito internet  è lo strumento ideale per presentare un’azienda on-line. La grafica è un elemento molto importante perché costruita in linea con l’immagine aziendale/brand. Il Sito internet è costituito da aree in cui viene presentata l’azienda dal punto di vista istituzionale e  di prodotto, fornisce  informazioni dinamiche che presentano le novità,  eventi, la rassegna stampa, le referenze ecc...  Di norma i contenuti sono molto brevi e non sono necessari aggiornamenti quotidiani. 

Il livello di complessità realizzativa può crescere molto rispetto al blog e spesso è necessario unire competenze di comunicazione, grafiche e di programmazione web.  

Le piattaforme di gestione (strumenti da installare sul server e che permettono di gestire i contenuti del sito) permettono di creare la struttura del sito (menù di navigazione) e collegare ad esso i contenuti. Il CMS (Content Management System) ha inoltre l’obiettivo di gestire in autonomia l’aggiornamento dei contenuti, senza dover ricorrere all’intervento del vostro fornitore di fiducia, con una drastica riduzione dei costi di manutenzione. Tuttavia per modificare alcune parti grafiche e la struttura è necessario l’intervento di un tecnico informatico e/o grafico. Oggi il sito internet, grazie all’incremento esponenziale del numero di utenti on-line, è lo strumento principale  per “comunicare” la vostra azienda, che ha affiancato le presentazioni cartacee, molto più costose.

Il Portale (es. VINOWAY ) è lo strumento più complesso dal punto di vista della struttura e viene utilizzato principalmente in due contesti distinti: 

Aziendale: sono Portali nati per offrire degli strumenti di vendita e/o di consultazione d’informazioni organizzate con l’obiettivo di snellire i  flussi informativi da/verso le risorse aziendali, altre sedi, clienti e fornitori. Spesso il portale è un servizio che presenta delle parti private consultabili all’interno di una rete aziendale e parti pubbliche, che sfruttano il web per esporre alcuni servizi dedicati ai clienti e fornitori o altre sedi aziendali. In questo ambito si sente parlare anche di CRM (Customer Relationship Management) strumento dedicato appunto alla gestione delle attività da/verso i clienti e prospects (potenziali clienti). I Portali  Aziendali si appoggiano su strumenti molto complessi (EMS: Enterprise Management System) per gestire  livelli di accesso capillari e documenti (gestore documentale). La realizzazione richiede competenze specifiche mentre la grafica è molto semplice, ma in linea con i colori aziendali.

Tematico: sono dei Portali Informativi, che trattano un argomento specifico e sono strutturati per gestire una mole consistente di contenuti. Anche in questo caso, come per i siti internet, viene utilizzato un CMS (Content Management System) con un’area amministrativa in grado di fornire l’accesso agli utenti registrati che saranno in grado di condividere contenuti  di varia natura (testo, immagini, video ecc..). La realizzazione è affidata ad aziende specializzate e prevede un’analisi accurata della struttura oltre che maggiori risorse. La grafica e il layout vengono studiati per presentare diversi contenuti per pagina e vi sono Aree Trasversali (legate al medesimo termine e/o argomento)  e Verticali (dedicati ad un settore specifico). 

L’obiettivo è fornire una panoramica molto generica, ma abbastanza esaustiva, degli strumenti di web marketing disponibili per comunicare le attività del settore Wine & Food. Sono consapevole che gli argomenti trattati richiedono ulteriori approfondimenti, ma per noi di Vinoway è importante dare alle aziende le basi per affrontare dei progetti di comunicazione web con una maggiore consapevolezza.

Ultima modifica ilGiovedì, 19 Aprile 2012 07:18

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.