Log in

MasterChef Italia 7: proponiamo Antonella Ricci

Antonella Ricci è laureata in Scienze economiche e bancarie all’Università di Lecce, ma ha scelto di dar vita alla sua passione frequentando la famosa scuola di cucina di Paul Bocuse, a Lione, e uno stage presso un due stelle in Normandia.
 
Nel 2004 diventa docente presso la scuola di cucina internazionale diretta da Gualtiero Marchesi, l'Alma, che nel 2010 le assegnerà il premio "Arti e Mestieri, la qualità della formazione".

Insieme a suo marito Vinod Sookar, Antonella oggi è la Chef del Ristorante stellato "Al Fornello da Ricci", a Ceglie Messapica (BR), dove è possibile trovare i piatti più classici del territorio pugliese rielaborati con raffinatezza e talento.

Per l'edizione di MasterChef Italia 7, lo Chef Carlo Cracco non farà parte del quartetto di giudici a causa di impegni personali e, gli autori del programma televisivo, stanno cercando una Chef donna per rimpiazzarlo.

Noi di Vinoway invitiamo gli autori a optare per Antonella Ricci in quanto la consideriamo una figura femminile rassicurante e di altissimo spessore professionale.

Antonella gira voce che tu potresti essere la nuova candidata alla prossima edizione di MasterChef Italia 7, come stai vivendo questa opportunità?
Caro Davide, io vivo da sempre attaccata al pavimento e ai fornelli... anche se mi sento  pronta per affrontare le novità. Mi lusinga molto far parte della rosa di probabili candidati  ed essere nel cuore di tanti amici e colleghi che hanno pensato a me.

Sei stata per due edizioni ospite a MasterChef Italia e hai contribuito con la tua presenza al buon successo di audience, potrebbe essere uno dei fattori positivi per poter incoraggiare gli autori scegliere te, non credi?
Non penso che io possa aver aumentato l'audience, ma di sicuro per me è stata una bella opportunità ed una esperienza che mi ha molto gratificato, ottenendo anche il consenso di molti clienti del mio ristorante che sono appassionati di cucina e di MasterChef.
 
Gli Chef stellati presenti sono tuoi cari amici, potrebbero accoglierti come una sorella e creare un bella intesa. Sono sicuro che una presenza femminile rassicurante come la tua potrebbe portare un valore aggiunto al programma.
Mi piacerebbe molto poter partecipare anche perché conosco molto bene gli chef che considero miei cari amici. Potrebbe essere interessante il punto di vista femminile, che sia il mio o di qualcun'altra ... una donna cuoca ci starebbe proprio bene.
Ultima modifica ilVenerdì, 10 Marzo 2017 10:08

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.