Log in

Il Concorso Enologico Internazionale Vinitaly cambia i criteri di valutazione

Vinitaly ha presentato il suo nuovo concorso enologico.
Il "Premio 5 Star Wines", rappresentato da un logo moderno che ricorda l'arena di Verona, contiene il punteggio espresso in centesimi che verrà applicato sulla bottiglia selezionata.

Questa è l'evoluzione, dopo 22 edizioni, del Concorso Enologico Internazionale.

Con questo premio, quindi, non ci saranno più Medaglie d'Oro, d'Argento, di Bronzo e Gran Menzioni, ma solo il punteggio ottenuto a patto che sia maggiore o uguale a 90 centesimi.

Tutto ciò renderà più trasparente il rapporto con il mercato e con i consumatori.

Le Commissioni, formate da esperti internazionali, per rendere più qualitativa la valutazione, saranno divise per macro aree: Stati Uniti/Canada, Sud America, Francia, Germania/Austria, Italia e Cina.
Ogni campione potrà quindi contare su un giudizio basato sull'effettiva conoscenza dei vini specifici e delle aree geografiche di provenienza.

Tra i membri della Commissione del Concorso Enologico Internazionale, dello scorso anno era presente anche il Presidente di Vinoway Italia, Davide Gangi.

Per l'edizione di quest'anno è stato già definito l’elenco dei General Chairmen e dei Panel Chairmen, composto da Master of Wine, Master of Sommelier, Sommelier pluripremiati e giornalisti esperti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.