Log in

Un fine settimana del gusto targato Molise

Il fine settimana appena conclusosi, possiamo dire sia stato davvero proficuo per l’immagine del Molise del gusto e delle eccellenze.
 
Sabato 21 ottobre mentre a Milano Il Molise del vino, raccoglieva ancora successi, a Bergamo il Caseificio Di Nucci di Agnone vinceva  con la stracciata, formaggio a pasta filata, tipico Molisano, il Premio Formaggio dell’anno 2017 al ITALIAN CHEESE AWARDS, un traguardo ambitissimo per la bella Azienda Agnonese che vede tutta la famiglia Di Nucci impegnata nella produzione d’eccellenza del settore lattiero caseario molisano, settore portante dell’economi regionale, accanto alla salvaguardia delle tradizione e dell’identità territoriale.

Ritornando al mondo del vino, come dicevamo a Milano sempre sabato 21 ottobre, in occasione della presentazione della Guida Vitae 2018 sono stati consegnati  gli attestati di eccellenza.



Ben quattro i vini  Molisani  che hanno conquistato i quattro tralci della guida Vitae 2018. Di questi ben tre sono Tintilia e nello specifico Tintilia del Molise DOC 2014 Rutilia delle Cantine Salvatore di Ururi, Tintilia del Molise DOC Sator Gran Maestro 2011 della Cantina Cianfagna di Acquaviva Collecroce, Tintilia del Molise DOC 2012 66 della Cantina Cipressi di San Felice del Molise, e infine Molise Rosso DOC Riserva 2014 della Cantina Di Majo Norante di Campomarino.

Il Tastevin, quest’anno, è andato  alla  Cantina Cipressi con la Tintila del Molise DOC 66.

Una bella soddisfazione per il Molise, e per il suo autoctono la Tintilia che sempre più vede riconosciuto il suo ruolo di identificatore del Territorio. Ormai  Tintilia è divenuto sinonimo di Molise, di un Molise che in campo enologico, sta esprimendo appieno le sue enormi potenzialità. Dopo decenni di anonimato, la produzione vitivinicola va facendosi spazio tra le innumerevoli eccellenze italiane.

Certamente ancora tanta è la strada da percorre per la piccola regione stretta tra colossi della produzione vinicola, ma la caparbietà dei vigneron molisani, discendenti dei Sanniti, saprà dare loro ragione.

Ai wine-lovers la possibilità, di degustare la Tintilia questo rosso molisano di grande eleganza che sorprende l’appassionato per complessità sensoriale, pulizia, persistenza  e personalità, e con esso di conoscere il Molise oasi di pace e eccellenze Gastronomiche.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.