Log in

Vinitaly 2015 molte attività e un crescendo per la Regione Puglia

Si chiude il Vinitaly 2015 per l'associazione Vinoway Italia ed il bilancio è molto positivo.
Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno collaborato con l'obiettivo  comune di far crescere il patrimonio enogastronomico e turistico del nostro Paese che in questa edizione del Vinitaly si è focalizzato sugli spumanti di Puglia.

Il padiglione Puglia ha registrato una maggiore affluenza rispetto alle precedenti edizioni e questo è il sintomo della maggiore sinergia instaurata tra gli enti/associazioni. L'area istituzionale è stata ampliata e le quattro sale attività, rispettivamente Regione Puglia, Movimento Turismo del Vino Puglia,  Onav e Slow Food,  hanno tenuto sempre alto il livello d'interesse sulle tematiche che ruotano intorno al Vino di Puglia. Al centro dell'area l'enoteca regionale, gestita in modo impeccabile dall'AIS Puglia, e le altre associazioni allineate ai lati, con la presenza della neo nata Fondazione Italiana Sommelier Puglia, hanno portato ognuna un prezioso contributo alla Regione.

Vinoway Italia era presente e nelle 4 intense giornate ha lavorato con delle attività collegate alle bollicine di Puglia.
In primis abbiamo proposto una degustazione, tenuta da Claudia Bondi, ambasciatrice dello Champagne in Italia, di 6 spumanti selezionati dal presidente Davide Gangi.
A seguire abbiamo fatto intervenire alcuni giornalisti attraverso alcuni momenti di confronto con i produttori.
Infine,  l'invito informale alla degustazione di alcune delle eccellenze pugliesi dove il Capocollo di Martina Franca del Salumificio Santoro, i prodotti del panificio di Lacava Cosimo, i prodotti di Vizzino e l'olio extra vergine di oliva di Donna Oleria hanno consegnato un momento speciale ai nostri ospiti e la certezza che la Puglia ha delle grandi potenzialità.

Ringraziamo tutti quelli che hanno partecipato e collaborato alla buona riuscita delle attività e l'Assessorato alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Puglia che ci ha consegnato uno spazio da riempire e dove tutti hanno lavorato con impegno per un bene comune: la Puglia delle eccellenze enogastronomiche.

Arrivederci al prossimo Vinitaly!
Ultima modifica ilVenerdì, 27 Marzo 2015 15:14

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.