Log in

CENA DI BENEFICENZA: TUTTI INSIEME RISTORANTI E CANTINE PER ELEONORA

Si chiamerà "Sei Chef per Eleonora" la manifestazione che si terrà il 17 Dicembre p.v. presso Vigna Caracciolo di Lorenzo Lambo, Trani (Bat)

Alla manifestazione parteciperanno sei famose attività di ristorazione di Trani e non solo, tra le quali Anice Verde, con Pasquale Procacci Leone (ideatore dell'evento), Pescandalo, con Vito Corposanto, La Banchina, con Rrapi Eryon, Officina del Vino, con Luigi de Feo, Cacio e Pepe, con Giorgio Spinelli e  Conrteinfiore, con Alessio di Micco.
Parteciperemo  anche noi di  Vinoway, con il nostro direttore Davide Gangi.

Si ringraziano le Cantine che hanno aderito all’iniziativa, tutte pugliesi :  
- Cantele Vini offrirà Negroamaro Rosato 2013  
- Cardone Vini offrirà  Spumante Prosit Rosè
- Casaltrinità offrirà La Trinità IGT
- Tre Pini offrirà Piscina delle Monache DOC Primitivo 2012
- Trullo di pezza offrirà 10 Grana Fiano Salento IGP 2013.

Sarà una serata ricca di sorprese, racconti ed accurate descrizioni sulla preparazione del menù, dei vini proposti e, naturalmente,  non mancherà occasione per parlare delle condizioni della ragazza per la quale è stata organizzata l'iniziativa ed alla quale sarà devoluto l’intero incasso.

Eleonora oggi ha 34 anni e convive con il suo dolore da quando ne aveva 20. E' costretta ad ingerire più di 60 pillole al giorno e gran parte della sua giornata la passa sdraiata in un letto o chiusa in bagno.

Sino ad oggi tra operazioni, medicinali, visite e spostamenti lei e suo marito hanno speso circa 120-130 mila euro ed il costo mensile dei  medicinali si aggira intorno ai 500 e i 600 euro.

Ad oggi  l’unica soluzione, seppur momentanea, al suo problema  verrebbe da  una clinica milanese, la clinica Capitanio, dove un professore  ha visitato Eleonora comunicandole  che dovrebbe sottoporsi ad un intervento di Resezione ileale multipla e adesiolisi, il cui costo  varia dai 35mila ai 50mila euro.
«Sono cifre che oggi non abbiamo e nessuno è in grado di garantirci. Abbiamo chiesto aiuto  a chiunque, ma non abbiamo avuto risposte»,  ha dichiarato il marito.

Il costo della cena è di 50 euro e il ricavato sarà destinato al conto corrente bancario intitolato "Uniti per Eleonora".

E' prevista una partecipazione  di circa 120 persone e per ogni informazione sarà possibile rivolgersi presso Anice Verde (0883 401430) o sul sito web aniceverde.com

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.