Log in

“AUTOCTONI CHE PASSIONE!”: ECCO I NOMI DEI VINCITORI

“AUTOCTONI CHE PASSIONE!”: ECCO I VINCITORI “AUTOCTONI CHE PASSIONE!”: ECCO I VINCITORI
Nel corso della decima edizione del Forum dei vini autoctoni che si è svolto a Bolzano (21-22 ottobre 2013), sono stati assegnati gli “Autochtona Awards”. Cinque i vini premiati dalla giuria sulle oltre 300 etichette in gara.


Dalla Valle d’Aosta alla Puglia, dal Friuli Venezia Giulia all’Abruzzo passando per l’Emilia Romagna. Rappresentano l’Italia da Nord a Sud i vini che hanno ottenuto il prezioso riconoscimento degli “Autochtona Award” nel corso della decima edizione di Autochtona, il Forum internazionale dei vini autoctoni di Fiera Bolzano. La giuria – composta da prestigiosi wine journalist italiani e internazionali – non ha avuto un compito facile: i vini vincitori delle cinque categorie sono stati infatti selezionati tra un parterre di oltre 300 etichette.

Partendo dal Friuli Venezia Giulia, il premio Miglior Vino Dolce è andato all’Ucelut 2009 di Castelcosa srl. È volato in Emilia Romagna l’award nella categoria Miglior Spumante: l’etichetta vincitrice è risultata il Lambrusco Rosé di Modena DOC Metodo Classico 2010 di Cantina della Volta. All’Abruzzo va invece il riconoscimento del Miglior Vino Bianco con l’Abruzzo DOP Montonico superiore 2012 di Vini La Quercia. Scendendo più a Sud, sale sul podio la Puglia: il premio di Miglior Vino Rosso va infatti al Salento IGT Negroamaro Le Braci 2006 dell’Azienda Monaci. L’azienda valdostana La Source si aggiudica infine il Premio Speciale Terroir – tradizionalmente assegnato all’etichetta che meglio rappresenta l’espressione del vitigno legato al suo territorio di riferimento – con il vino Valle d’Aosta DOP Petite Arvine 2011.

Una scelta sicuramente non facile quella della giuria, che ha dovuto scegliere le migliori etichette in esposizione tra proposte di altissima qualità che spaziano da produzioni biologiche a biodinamiche fino a vitigni rari e ricercati. 

L’appuntamento “Autoctoni che passione!” si conferma anche quest’anno iniziativa preziosissima e chiude con successo la decima edizione di Autochtona, ospitata come di consueto presso i padiglioni di Fiera Bolzano, durante la fiera internationale “Hotel”.

Ecco i nominativi della giuria che ha assegnato gli “Autochtona Award”: Antonio Paolini, giornalista L’Espresso (presidente); Pierluigi Gorgoni, giornalista Guida l’Espresso (coordinatore); Pierre Thomas, giornalista e blogger (giurato); Mototsogu Hayashi, sommelier ristorante Cracco (giurato); Roger Morris, giornalista Wine & Spirits (giurato); Stefano Caffarri, giornalista Cucchiaio.it (giurato); Alessandro Franceschini, giornalista Spirito di Vino (giurato); Filippo Gastaldi, Vinarius (giurato)

Era presente anche l’editor di Vinoway Davide Gangi, che ha potuto constatare l’ottima organizzazione di una manifestazione che attraverso la sana competizione vuole dare valore al lavoro ed all’impegno di tutti quei produttori che credono ed investono sulle specificità legate ad ogni singolo territorio.

fonte. riadattamento da C.S.
Ultima modifica ilMartedì, 22 Ottobre 2013 17:16

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.