Log in

Charme in rosa, il Gran Gala' dei rosati

Charme in rosa by Carlo De Mitri Charme in rosa
Lecce si è tinta di rosa. Il complesso monumentale di Torre del Parco ha ospitato sabato, 18 maggio, la rassegna 'Charme in rosa' dedicata ai vini rosati e agli oli d'oliva extra vergine prodotti in Puglia.

L'evento è stato organizzato dall'AIS Puglia, Delegazione di Lecce e dall'Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Puglia.

In concomitanza ricorreva anche la 'Giornata nazionale del vino e dell'olio'.

La serata, è stata l'occasione ideale per aprire il dibattito sul mercato comunitario e non del vino rosato pugliese e su 'come comunicare l'olio'.

Sono intervenuti: l'Assessore reg. Fabrizio Nardoni, il Sen. Dario Stefano, il Presidente reg. AIS Puglia, Vito Sante Cecere, il Sindaco di Lecce Paolo Perrone, Francesco D’Aprile, Presidente di ICMCI, Presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia Sebastiano De Corato, il Presidente Coldiretti Puglia Gianni Cantele e Davide Gangi Editor del portale enogastronomico Vinoway.

Gangi, ha reso noto i risultati del sondaggio proposto qualche mese fa da Vinoway e che ha messo a confronto le principali guide italiane.

Ha sottolineato: L'obiettivo dei sondaggi, lo ricordiamo, è quello di studiare e valutare le abitudini e le preferenze dei lettori del portale proponendo “questioni” di attualità.
Oggi le Guide sono spesso al centro di dibattiti e discussioni che sfociano spesso su dubbi “mal posti” di non essere espressione del territorio o della reale qualità dei prodotti. Vinoway rimarca l'importanza delle guide, come strumento “generale” per aiutare il consumatore nelle scelta dei vini, prodotto aziendale che trova nel contributo delle cantine aderenti la linfa per la produzione e distribuzione.
Ogni guida potrà avere dei metodi di selezione diversi, più idonei o meno idonei, secondo le nostre idee personali, ma il risultato finale sarà sicuramente un'espressione qualitativa dell'Italia vitivinicola'.

La guida più votata è risultata AIS Bibenda, a seguire Gambero Rosso, l'Espresso, Maroni, Slow Wine e per concludere Veronelli.

Prossimamente, l'editor del portale sarà a Roma per consegnare il premio a Franco Maria Ricci, curatore della guida.

'Charme in Rosa' si è conclusa con la degustazione di oltre 100 vini rosati pugliesi, un successo come sempre, per la squadra dei sommelier guidata dal delegato Amedeo Pasquino.

Ultima modifica ilMercoledì, 22 Maggio 2013 06:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.